A Stranger Lyrics by Incubator

A Stranger Lyrics by Incubator - Raped By A Stranger

Se stare qui vuol dire perdere il diritto

di parlare apertamente.

Se stare qui vuol dire rendere le

colpe occhio per occhio,

il dente perdente, qual'è, del tuo meccanismo?

Delle tue certezze?

Dei tuoi sogni, quando sorridi e mi dici che

non hai bisogno di me?

Delle mie carezze,

delle mie incertezze,

delle immagini e dei sogni che non ritrovi al risveglio?

Se stare qui vuol dire assumere una parte,

mi pongo da parte.

Se stare qui vuol dire solamente dare,

l'avere qualcuno mi dica allora quand'è?

Savi e limitanti i tuoi consigli, sordi,

sui miei sogni quando sorridi

e mi dici che non hai bisogno di me

Delle mie carezze,

delle mie incertezze,

delle immagini d'artenoire che non vorresti io vivessi.

Da archetipi di strategie,

distanza.

Get this song at:  amazon.com sheetmusicplus.com

Share your thoughts

0 Comments found